4 caratteristiche che contraddistinguono il traduttore professionista

Lavorando da anni nel mondo delle traduzioni professionali, ci siamo confrontati molte volte con freelance, altre agenzie e aspiranti traduttori. In effetti, esaminiamo continuamente professionisti di questo settore per ampliare la nostra rete di collaboratori e scegliere quelli più adatti per un determinato progetto.

Abbiamo scoperto che un buon traduttore è caratterizzato da precise qualità, che lo rendono capace di gestire con efficacia contenuti di ogni tipo. Quali sono queste qualità? Eccone alcune!

 

1. Competenze linguistiche e grammaticali eccellenti

Non pensare che questa caratteristica sia scontata. Come ci sono moltissimi copywriter con gravi lacune sotto questo aspetto, così ci sono molti traduttori che non conoscono bene la lingua in cui sono specializzati o la sua grammatica.

I tuoi contenuti verranno visti da molte persone. Quindi è necessario che siano tradotti alla perfezione, ne va della reputazione della tua azienda! Ecco perché un traduttore professionista deve conoscere perfettamente la lingua di atterraggio: deve comprenderne e saperne utilizzare ogni sfumatura, così da veicolare con precisione il messaggio che vuoi trasmettere.

Le traduzioni devono essere curate nei minimi dettagli. Non sono ammessi errori grammaticali e la punteggiatura deve essere utilizzata con precisione. Probabilmente né tu né gli utenti farete caso a certe sfumature ma è fondamentale che i testi siano comunque perfetti. D’altronde, è per questo che ti affidi a un professionista! E un traduttore deve avere una padronanza eccellente della lingua su cui lavora.

 

2. Attenzione per i dettagli

Questa qualità va di pari passo con la competenza linguistica. Quando affidi un contenuto a un traduttore, ti aspetti che l’output sia privo di errori, attentamente ricontrollato e limato in ogni aspetto per essere utilizzato immediatamente.

Anche se è buona norma far seguire una fase di proofreading al lavoro di traduzione, il controllo non dovrebbe evidenziare problematiche. Quindi il traduttore deve essere particolarmente attento ai dettagli e consegnare testi senza errori di battitura, parole sbagliate o sviste grammaticali.

Certo, errare è umano. Ma la professionalità di un traduttore si vede dalla cura che mette nel suo lavoro. Devi poter distinguere chiaramente il suo operato da quello di un “non addetto ai lavori”. Altrimenti perché differenziare il professionista da chi conosce una lingua abbastanza da tradurre da o verso di essa?

 

3. Voglia di imparare e mantenersi aggiornati

Il lavoro di traduzione non è statico come potrebbe sembrare. Pensa al rapido passaggio dalla carta stampata ai contenuti web e social: anche i traduttori hanno dovuto imparare un nuovo modo di approcciare i contenuti, persino un nuovo vocabolario! La differenza tra chi ha saputo restare al passo e chi non si è adattato si nota facilmente.

Cambiano anche gli strumenti che i traduttori usano per lavorare sui contenuti. E mantenersi aggiornati su come utilizzare le piattaforme è molto utile per collaborare con agenzie strutturate su progetti complessi. In effetti, permette ai professionisti di acquisire più lavori e, allo stesso tempo, di velocizzare il processo di traduzione.

 

4. Interessi e specializzazioni

In teoria, un traduttore è in grado di affrontare qualsiasi tipo di contenuto. Questo perché un’attenta ricerca sull’argomento e la terminologia specifica (insieme a un confronto con il cliente) è sufficiente per gestire quasi ogni progetto.

Ciononostante, alcuni settori possono essere particolarmente ostici. Tematiche scientifiche, mediche, legali o molto tecniche talvolta rendono necessarie competenze precise per garantire una traduzione di qualità. Quindi un professionista che è ferrato su uno o più argomenti così settoriali è sicuramente una risorsa da tenere in considerazione!

Se questa competenza particolare è il risultato di un percorso di studi o di un interesse coltivato, il traduttore ha l’opportunità di collocarsi più facilmente in una nicchia dove trovare progetti da seguire.

 

Il traduttore professionista ha molte qualità che gli permettono di localizzare con efficacia contenuti di ogni tipo. Hai queste caratteristiche? Forse questa è la carriera che fa per te!

Cerchi professionisti con queste caratteristiche per seguire un progetto di traduzione? Noi di Arkì abbiamo costruito una rete di collaboratori capaci in grado di affrontare progetti complessi. Contattaci oggi per scoprire di più!

No Comments

Post A Comment