Qual è la differenza tra Traduzione e Transcreation?

Le aziende che operano in più mercati hanno bisogno di tradurre una grande quantità di contenuti. Questo materiale varia dai testi delle campagne pubblicitarie alla documentazione tecnica che accompagna i prodotti o servizi venduti. E l’approccio per la traduzione varia a seconda del tipo di contenuto!

Abbiamo già parlato della differenza tra “traduzione” e “localizzazione”. In questo articolo approfondiremo il discorso esaminando qual è la differenza tra “traduzione” e “transcreation”!

 

Traduzione o Transcreation: cosa cambia

Come diciamo sempre, è il contenuto a determinare che metodo usare per la traduzione. Ci sono testi che richiedono un approccio più creativo, altri possono essere affrontati in modo più lineare.

La traduzione di un contenuto è il semplice trasporlo dalla lingua di partenza a quella di arrivo. Gli elementi principali di questo metodo sono l’accuratezza grammaticale e della terminologia. Libretti di istruzioni, documenti legali o contenuti che hanno poco impatto sulla revenue del tuo business sono i candidati ideali per la traduzione diretta.

La transcreation è un processo che, come dice il nome stesso, implica la creazione di nuovi contenuti che “traducono” un’idea dalla lingua di partenza a quella di arrivo. Per fare un esempio, uno slogan in inglese potrebbe essere completamente trasformato nella sua versione spagnola: le parole potrebbero anche essere del tutto diverse, mantenendo comunque lo stesso messaggio.

I contenuti che richiedono creatività e persuasione spesso devono essere affrontati con la transcreation per essere efficaci anche nella lingua target.

 

Cosa devi sapere sulla transcreation

Un contenuto affidato alla transcreation può risultare completamente diverso da una lingua all’altra. Ciò significa che il professionista da scegliere deve essere prima di tutto un ottimo copywriter.

La transcreation è un’attività fortemente legata al marketing. Quindi il transcreator deve lavorare a stretto contatto con il tuo team per realizzare un prodotto realmente efficace nella lingua di arrivo mantenendo intatto il messaggio che vuoi trasmettere. L’ideale è partire con un briefing che include creativi e strategist, così da delineare le caratteristiche che dovrà avere l’output del progetto.

Come puoi immaginare, la transcreation è solitamente più costosa della “semplice” traduzione. Perciò i contenuti da affrontare con questo metodo devono essere quelli che richiedono davvero un approccio creativo e marketing-focused.

Un’altra cosa che devi tenere in considerazione è che il tuo messaggio, da un punto di vista formale, potrebbe essere molto diverso da come l’hai immaginato. D’altra parte, ti affidi a un professionista che conosce bene la cultura e il modo di esprimersi del tuo pubblico target!

 

Ora conosci la differenza tra Traduzione e Transcreation. Sai anche quando scegliere un servizio piuttosto che l’altro. Quale approccio sarà più adatto al tuo prossimo progetto di traduzione?

Noi di Arkì abbiamo una lunga esperienza nel mondo delle traduzioni professionali. Il nostro team può aiutarti a trasmettere il tuo messaggio nel modo più efficace per il pubblico che vuoi raggiungere. Contattaci per scoprire di più!

1 Comment

Post A Comment