Ampliare l’audience dei tuoi video: sottotitoli e doppiaggio

La comunicazione digitale non può fare a meno dei video. Le aziende di successo impiegano molte risorse ed energie per produrre contenuti multimediali di alta qualità. Dato che realizzare questo materiale è un investimento a volte considerevole, è logico desiderare che venga visto e apprezzato dal maggior numero di persone.

In questo articolo affronteremo il tema della localizzazione dei video attraverso i sottotitoli e il doppiaggio. Come puoi sfruttare questi strumenti per migliorare la tua comunicazione digitale? Scopriamo la risposta insieme!

 

Selezionare le lingue target

Prima ancora di decidere che tipo di approccio usare per la localizzazione del video, devi selezionare le lingue target. Questo passaggio è fondamentale: devi concentrare le risorse solo sulle audience che ritieni strategiche per il tuo business!

Solitamente, per decidere in quali lingue tradurre un contenuto, si parte da considerazioni legate ai tuoi obiettivi. Ad esempio, potresti voler raggiungere un certo tipo di pubblico o le persone che vivono in una particolare area geografica. Questo approccio vale sia per il materiale già pubblicato sia per quello che deve ancora uscire.

Nel caso il contenuto sia già stato pubblicato, si verifica la provenienza delle persone che lo stanno fruendo. Se tra gli utenti che guardano il tuo video, che magari al momento è solo in inglese, c’è un numero considerevole di persone che parlano una lingua diversa (ad esempio spagnolo), potresti considerarla per la localizzazione!

 

Decidere il metodo più adatto per la localizzazione

Una volta scelte la lingua e l’audience target, è il momento di decidere come affrontare la localizzazione. E molto dipende dalle caratteristiche del pubblico che vogliamo raggiungere!

In diverse nazioni le persone sono abituate a fruire i contenuti in lingua originale con i sottotitoli. Questo perché conoscono abbastanza bene l’Inglese o perché di solito il materiale, come i film, non viene doppiato.

In altre nazioni la situazione potrebbe essere completamente diversa. In Italia, ad esempio, la conoscenza media della lingua Inglese è scarsa; inoltre i film in commercio sono tutti proposti con un doppiaggio di alta qualità. Il pubblico italiano, quindi, potrebbe preferire il doppiaggio ai sottotitoli per la fruizione di un video!

Molto spesso le persone guardano i video mentre si spostano con i mezzi pubblici, si trovano in contesti affollati o comunque non possono attivare l’audio. Per questo motivo, i sottotitoli rappresentano un notevole vantaggio per la fruizione! Non è un caso se vengono inseriti anche nella stessa lingua del parlato, al puro scopo di aumentare le possibilità che il contenuto possa essere seguito facilmente.

 

Adattare le informazioni all’audience target

Che tu scelga di doppiare il tuo video o di inserire i sottotitoli, devi adattare il materiale al pubblico che vuoi raggiungere. Se per un testo questo significa riorganizzare le informazioni e trasmetterle nel modo più efficace, per un video servono accorgimenti in più.

Prima di tutto, una domanda: nel video sono presenti contenuti visivi a supporto del parlato che possono essere tradotti? Nel caso in cui questo non sia possibile, è meglio perlomeno che siano in Inglese. D’altra parte, sarebbe molto difficile localizzarli contemporaneamente allo speech nei sottotitoli!

È necessario lavorare con attenzione sulla sincronizzazione della localizzazione (sia essa composta da sottotitoli o doppiaggio) con il parlato originale. La fruizione non deve risentire dell’adattamento perciò le frasi tradotte devono mantenere indicativamente la stessa lunghezza e organizzazione dei concetti di quelle originali.

 

Localizzare i video è un ottimo modo per ampliare la tua audience e ottenere risultati significativi dalle tue attività di comunicazione!

In Arkì siamo specializzati nella localizzazione di contenuti multimediali grazie al supporto di doppiatori e traduttori professionisti. Contattaci oggi per discutere il tuo prossimo progetto!

1 Comment

Post A Comment